Le piscine a Sfioro

Realizziamo piscine interrate con

tecnica a sfioro

Nelle piscine a sfioro l’acqua arriva a lambire il bordo della piscina tracimando in un canale di raccolta perimetrale che la convoglia in un serbatoio separato (la vasca di compenso), che serve ad “assorbire” le inevitabili oscillazioni di volume dovute all’ingresso ed all’uscita dei bagnanti in vasca. (img 1.0)
Lo sfioro può essere realizzato anche su un solo lato della piscina, specialmente quando l’installazione avviene su un pendio e l’acqua di tracimazione viene raccolta in una vasca posta ad un livello più basso. (img 2.0)

1.0

2.0

In questo caso, la vasca di raccolta opportunamente dimensionata può fungere essa stessa da vasca di compenso.
Le bocchette di mandata sono normalmente posizionate a pavimento nel caso di sfioro perimetrale totale oppure a parete (nella parete opposta alla cascata) nel caso di sfioro parziale, in ogni caso in modo da generare un flusso uniforme verso la sezione di tracimazione e garantire una pulizia uniforme dello specchio d’acqua.

sistema Bluespring

Tra le varie possibilità di realizzazione dello sfioro perimetrale merita un cenno a parte l’esclusivo ed elegante sistema Bluespring della Laghetto (clicca qui per scaricare la brochure), in cui l’acqua tracima sotto il bordo perimetrale in un canale di sfioro abbastanza ampio da fungere anche da compenso (img 3.0), con un’incidenza minima delle opere edili di completamento.

3.0

LE NOSTRE REALIZZAZIONI

Visita la gallery dedicata per vedere alcuni lavori realizzati